Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

domenica 22 gennaio 2017

I campioni di Sanremo 2017: Raige e Giulia Luzi



Con Raige e Giulia Luzi continua la presentazione dei campioni che parteciperanno alla prossima edizione del Festival di Sanremo.

Alex Andrea Vella, meglio conosciuto come Raige, è un rapper italiano, componente del gruppo OneMic assieme a Ensi (il fratello minore) e Rayden. 
La sua carriera è iniziata nel 1999 e questa è la sua prima partecipazione al Festival di Sanremo.



Giulia Luzi è attrice, cantante e doppiatrice.
Ha recitato nella serie "I Cesaroni", è stata concorrente di "Tale e quale show" e ha partecipato al Concerto di Capodanno con Gigi d'Alessio.
Anche lei è alla sua prima esperienza sul palco dell'Ariston. 



I due presenteranno il brano "Togliamoci la voglia".

Wikiradio Oggi, gli appuntamenti dei prossimi giorni



Ogni giorno, alle 11:30, Radio Il Discobolo propone WikiRadio Oggi. 
Vi presentiamo gli argomenti dei prossimi giorni.

Lunedì 23: Il cruciverba. 
Il cruciverba è uno dei passatempi più famosi e più amati al mondo. Nato" nel dicembre del 1913 grazie all'inglese Arthur Wynne, era, all'inizio, di forma romboidale e senza caselle nere, con parole lunghe non più di quattro lettere. Ha "antenati" nel 1875 e 1890, che però non ebbero successo.
In Europa si diffuse, nella forma che conosciamo, a partire dagli anni '30.

Martedì 24: Gianni Agnelli.
Imprenditore e politico, da tutti conosciuto come "L'Avvocato", storico presidente della Fiat e della Juventus, muore il 24 gennaio 2003 all'età di 82 anni. Uomo di grande ironia ed eleganza, fu anche Senatore a vita. 

Mercoledì 25: Il Giudice Alessandrini.
Emilio Alessandrini, sostituto procuratore a Milano negli anni delle contestazioni, delle lotte operaie e studentesche e degli attentati, fu ucciso il 29 gennaio 1979. L'omicidio avvenne mentre il giudice si recava al lavoro e fu opera di terroristi appartenenti all'organizzazione comunista Prima Linea.

Piccolo caffè sanremese... con Giannelli e Berlini



Anche il nostro "Piccolo caffè" si trasferisce a Sanremo, con una puntata interamente dedicata al Festival della canzone italiana.

Enzo Giannelli e Roberto Berlini ci proporranno una carrellata di brani presentati sul palco di Sanremo negli anni Sessanta e Settanta. 
Tra le canzoni che ascolteremo, "Motivo d'amore" di Pino Donaggio, dal Festival del 1964; il cantautore veneto la interpretò assieme a Frankie Avalon (cantante e attore statunitense). Il brano arrivò in finale: quell'anno vide il trionfo di Gigliola Cinquetti e "Non ho l'età". 
Il grande successo, per Donaggio, sarebbe arrivato l'anno successivo, con "Io che non vivo (senza te)". 

La trasmissione va in onda:

- lunedì alle 10
- martedì alle 14:30
- mercoledì alle 18
- giovedì alle 21




sabato 21 gennaio 2017

Accadde Oggi: nel 1950 muore George Orwell


Il 21 gennaio 1950 muore a Londra George Orwell (vero nome Eric Arthur Blair). Il famoso scrittore e giornalista britannico aveva appena 46 anni (era nato il 25 giugno 1903). 
Attivista, saggista, opinionista politico, è noto soprattutto per i romanzi "1984" e "La fattoria degli animali".

Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri. (La fattoria degli animali).



I campioni di Sanremo 2017: Gigi d'Alessio



Alla vigilia del suo 50° compleanno Gigi d'Alessio partecipa nuovamente al Festival di Sanremo: dal palco dell'Ariston il cantautore napoletano diventò famoso in tutta Italia. 
Era il 2000 e d'Alessio presentava "Non dirgli mai", classificandosi al 10° posto. L'ultima partecipazione risale invece al 2012 con "Respirare", assieme a Loredana Bertè. 
Quest'anno presenta il brano "La prima stella".

Nel corso della sua carriera, iniziata nei primi anni '90 accanto a Mario Merola, ha venduto oltre 20 milioni di dischi: oltre che cantautore e musicista (diplomato al Conservatorio a 21 anni) è anche autore e produttore di vari artisti, tra cui la compagna, Anna Tatangelo, con la quale ha duettato più volte.



La grande prosa: "Il giardino dei ciliegi"



L'appuntamento con la grande prosa di questa settimana è con "Il giardino dei ciliegi" di Anton Cechov. 



"Il giardino dei ciliegi" è l'ultima opera teatrale dello scrittore russo, composta nel 1903 e rappresentata per la prima volta il 17 gennaio 1904 al Teatro d'Arte di Mosca. Sei mesi dopo Cechov morì di tubercolosi.

L'opera, concepita come commedia per la presenza di elementi di farsa, venne però rappresentata da Stanislavski come una tragedia e, da allora, ha conservato la sua duplice natura. 
Racconta la vicenda di un'aristocratica famiglia russa che discute se tenere o meno la vecchia proprietà (che comprende anche il giardino), ma non riesce ad agire e alla fine è costretta ad andarsene, accompagnata dal rumore degli alberi abbattuti.
Nell'intenzione dello scrittore, non sono solo gli alberi a cadere, ma l'intera aristocrazia russa. 

La versione trasmessa da Radio Il Discobolo risale al 1973 ed è interpretata da Giuliana Lojodice e Aroldo Tieri.


www.ildiscobolo.net
http://178.32.137.180:8555/stream

Varietà Varietà, la nuova settimana



Come ogni settimana, vi presentiamo la scaletta del programma "Varietà Varietà" che andrà in onda domenica 22 alle 10 e sabato 28 alle 18.

Ascolteremo gli attori Romolo Valli, Walter Chiari, Carlo Campanini, Carlo Dapporto, Aroldo Tieri, Giuliana Lojodice, Raimondo Vianello, i cantanti Homo Sapiens, Petula Clark, Lucio Dalla, Mino Reitano, Gianni Morandi, Adriano Celentano, Mina, accompagnati dalle orchestre dirette dai Maestri Pippo Barzizza, Marcello de Martino e Bruno Canfora.