Il nostro sito

Il nostro sito
Per info o richieste musicali 380 2399151 (+39)

martedì 31 maggio 2016

Marylin compie 90 anni: una mostra a Torino la celebra

Il 1° giugno 1926 nasceva, a Los Angeles, Norma Jeane Mortenson, la mitica Marylin Monroe, la diva per eccellenza, modella, attrice, cantante e produttrice cinematografica, donna bellissima e fragile.
Un'infanzia difficile, il successo, una vita sentimentale tormentata e una morte, avvenuta il 5 agosto 1962, ancora misteriosa: Marylin muore, probabilmente suicida, a causa di un'overdose di barbiturici. 

Di Studio publicity still. 20th Century Fox - http://www.doctormacro.com/

Aveva appena 36 anni. 

A celebrare i 90 anni di una delle attrici più famose di tutti i tempi, spesso sottovalutata, è Palazzo Madama a Torino, con una mostra, "Marylin Monroe, una donna oltre il mito",  che esporrà vestiti, fotografie e altri oggetti personali, che raccontano la vita e la carriera della diva. 
Da non perdere per tutti coloro che hanno amato la splendida attrice. 

Fonte: torino.mentelocale.it


Un super-eroe a WikiRadio Oggi



Il suo nome kryptoniano è Kal-El, mentre quello terrestre è Clark Kent; è un personaggio dei fumetti creato da Jerry Siegel e Joe Shuster nel 1933, ma pubblicato dalla DC Comics soltanto nel 1938. È soprannominato anche "L'Uomo d'Acciaio" (in originale: Man of Steel) oppure "L'Uomo del Domani" (The Man Of Tomorrow).
Stiamo ovviamente parlando del mitico Superman, l'uomo (anzi, il super-uomo) vestito di blu e con un mantello rosso, capace di sollevare un'auto con una mano. 
Sarà lui il protagonista della puntata di mercoledì 1° giugno di WikiRadio Oggi, in onda su Radio Il Discobolo alle 11:30. 

Wikipedia.org/Superman


www.ildiscobolo.net
http://178.32.137.180:8544/stream

lunedì 30 maggio 2016

Canta... Dea Garbaccio

Martedì 31 maggio alle ore 16:30 andrà in onda la rubrica "Canta", dedicata a Dea Garbaccio. 



Nata nel 1919 e morta nel 1997, era figlia di un commerciante di dischi e apparecchi radio; e fu proprio nel negozio del padre che scoprì la sua vocazione musicale. Entrò all'Eiar nel 1939 assieme a Oscar Carboni, giungendo al successo con la canzone "C'è una chiesetta amor".
Viene ricordata soprattutto per l'interpretazione di "Rosamunda".

Notizie in più e discografia su www.ildiscobolo.net/biografie.



Pronto? Pronto? Canzoni al telefono... alla Voce del Padrone

Il telefono... croce e delizia, strumento fondamentale per la comunicazione. Massimo Baldino per la Voce del Padrone ci farà ascoltare... le canzoni al telefono. 



Ci riporterà ai tempi lontani in cui non esistevano i cellulari, ma solo i telefoni fissi (per chi li aveva, e per chi non aveva i duplex) e, spesso, quando si chiamava dall'altra parte rispondeva solo un tu-tu-tu... 
Quei tempi (quasi preistorici, diremmo) in cui non esistevano gli sms, gli smartphone e tutte le diavolerie moderne... Bei tempi, dite? 
Forse sì... quanti amori, tradimenti, emozioni da un capo all'altro del telefono!

Beh, se volete telefonare... pardon, ascoltare la puntata vi aspettiamo (e la potete sentire anche dal telefono cellulare!!!): 

- Martedì alle 21
- Mercoledì alle 10
- Giovedì alle 14:30
- Venerdì alle 18

Tutte le canzoni dei primi 50 anni di Radio...

Ancora una puntata di "50... quanta" dedicata alla canzone. 



Come sappiamo, la programmazione della Radio Italiana inizia in maniera regolare alle 21 del 6 ottobre 1924, con un concerto di Franz Joseph Haydinn e un notiziario.
Ma qual è la prima canzone trasmessa?
Si tratta di "Vivere", che chiude le trasmissioni. 


La trasmissione, che vi farà riascoltare le canzoni più celebri dei primi 50 anni di Radio, andrà in onda:

- Martedì alle 14:30
- Giovedì alle 18
- Venerdì alle 21



domenica 29 maggio 2016

Mille canzoni portate dal vento... e mille fiori

Ultimo appuntamento della stagione con le "Mille canzoni portate dal vento", la trasmissione che ci porta indietro nel tempo e ci fa ascoltare canzoni note e meno note, spesso simpaticamente dissacrate dalla coppia Giannelli-Berlini.



L'argomento di questa puntata è decisamente primaverile: ascolteremo, infatti, canzoni sui fiori. 
Rose, papaveri, tulipani... quanti fiori sono stati immortalati dalle canzoni di tutti i tempi? Sentiamo cosa hanno scovato i nostri due amici... 

"Mille canzoni portate dal vento" sarà in onda:

- Lunedì alle 21
- Martedì alle 10
- Mercoledì alle 18
- Sabato alle 14:30

Dediche e richieste: cara radio...

Nuovo appuntamento con "Cara Radio", la trasmissione di Walter Martinelli dedicata alle vostre richieste. 



Questa settimana, tra le varie canzoni recuperate dal nostro immenso archivio, ascolteremo "Al chiar di luna", interpretata dal Quartetto Cetra.


Canzone del 1959, che parla di un concertino sotto al balconcino... una serenata, con tanto di mandolino, chitarra e contrabbasso... 
Chissà se la destinataria di questo concertino che va avanti sino al mattino si affaccerà... 

Potete seguire la trasmissione:

- Lunedì alle 14:30
- Mercoledì alle 21
- Giovedì alle 10

Al cinema con WikiRadio Oggi: Clint Eastwood e Buster Keaton

WikiRadio Oggi, per due giorni, ci porterà al cinema. Ogni giorno, alle 11:30.

Lunedì 30: Clint Eastwood. In occasione dell'86° compleanno del grande divo di Hollywood (il 31 maggio) Radio Il Discobolo trasmette una puntata di WikiRadio Oggi dedicata al celebre attore, regista e produttore, nato a San Francisco. 
Lanciato in Italia dai film di Sergio Leone, ha prestato il volto all'ispettore Harry Callaghan; interprete di oltre 50 pellicole, a partire dagli anni '70 si è dedicato alla regia, che gli ha fruttato ben due Premi Oscar: nel 1993 per "Gli spietati" e nel 2005 per "Million Dollar Baby".




Martedì 31: Buster Keaton. Attore, regista e sceneggiatore statunitense, tra i maestri del periodo del cinema muto classico è stato anche un pioniere della televisione, e un punto di riferimento per attori emergenti come Dick Van Dyke. Celebre per l'espressione stralunata e triste dei suoi personaggi e soprattutto per la mimica e il suo talento "acrobatico" nelle gag che portava sullo schermo: cinematografico prima, e televisivo poi. L'American Film Institute ha inserito Keaton al ventunesimo posto tra le più grandi star della storia del cinema.



Gianni Rivera a Radio Il Discobolo

"Un secolo fa... Storie e personaggi del Novecento" questa settimana ci propone un'intervista a Gianni Rivera. 


Rivera ha giocato quasi vent'anni nel Milan (dal 1960 al 1979, anno del ritiro); ha vinto, con la Nazionale, i Campionati Europei del 1968 (unica vittoria, finora, dell'Italia, paese ospitante) e due anni dopo, è stato vice-campione del mondo in Messico.

Primo calciatore italiano a vincere il Pallone d'oro (1969), è al 20° posto (1° italiano) tra i migliori calciatori del XX secolo. 
Dopo il ritiro è stato dirigente e ha intrapreso la carriera politica. 

Il programma sarà in onda:

- Lunedì alle 10
- Martedì alle 18
- Mercoledì alle 14:30
- Sabato alle 21




sabato 28 maggio 2016

Teatro in lutto: è morto Giorgio Albertazzi

Avrebbe compiuto 93 anni il prossimo 20 agosto, l'attore toscano Giorgio Albertazzi, morto questa mattina nella casa della moglie, Pia Tolomei, di 36 anni più giovane e che aveva sposato nel 2007.



Albertazzi aveva debuttato nel 1949 con Troilo e Cressida di Shakespeare, sotto la regia di Luchino Visconti.
Nel corso della sua lunga carriera, ha recitato in televisione e al cinema, oltre che a teatro (la sua vera casa), è stato regista, scrittore e ha inciso album. Nel 2014 ha partecipato come concorrente alla trasmissione "Ballando con le stelle", diventando il concorrente più anziano di tutte le edizioni internazionali del programma.

La sua ultima apparizione in teatro risale alla stagione 2014-2015, con "Il mercante di Venezia"



Racconti al microfono: Edgar Alla Poe

Incursione nel brivido gotico con la puntata domenicale di "Racconti al microfono", in onda il 29 maggio alle 19:15 su Radio Il Discobolo. 
Ascolteremo, infatti, "DreamLand" dello scrittore statunitense Edgar Allan Poe. 



Nato nel 1809 e morto nel 1849, è considerato il primo scrittore alienato d'America, a causa dei problemi di alcolismo e abuso di sostanze stupefacenti; a ciò si aggiunge l'incomprensione del pubblico e della critica dell'epoca. 



Accadde Oggi: la strage di Piazza della Loggia

Il 28 maggio 1974 a Brescia, in Piazza della Loggia, era in corso una manifestazione contro il terrorismo neofascista, indetta da sindacati e dal Comitato Antifascista. Alle ore 10:12 esplose una bomba che uccise in tutto 8 persone e ne ferì 102. Si parla di attentato di matrice neofascista, all’interno della strategia della tensione.

Nel corso degli anni e dei vari processi (tre istruttorie) si è sfiorato il sospetto di un coinvolgimento dei Servizi Segreti e di apparati dello Stato, anche alla luce di intralci istituzionali nelle indagini. La terza istruttoria del processo, conclusasi con la sentenza della Corte d’Assise d’Appello nell’aprile del 2012, ha assolto tutti gli imputati e condannato le parti civili del processo al rimborso delle spese processuali, tuttavia indica la responsabilità di tre ordinovisti ormai defunti, Carlo Digilio, Ermanno Buzzi e Marcello Soffiati.. Il 21 febbraio 2014 la Corte di Cassazione annulla le assoluzioni di Maggi e Tramonte e conferma quelle di Zorzi e Delfino. Viene così istruito un nuovo processo d'appello contro Tramonti e Maggi, che nel 2015 vengono condannati all'ergastolo.
Nell'esplosione morirono:
Giulietta Banzi Bazoli, anni 34, insegnante

Livia Bottardi Milani, anni 32, insegnante
Euplo Natali, anni 69, pensionato
Luigi Pinto, anni 25, insegnante
Bartolomeo Talenti, anni 56, operaio
Alberto Trebeschi, anni 37, insegnante
Clementina Calzari Trebeschi, anni 31, insegnante
Vittorio Zambarda, anni 60, operaio

Di Piazza della Loggia parlerà WikiRadio Oggi domenica 28 maggio alle 11:30.


venerdì 27 maggio 2016

Radio Il Discobolo, la settimana dal 29 maggio al 4 giugno

L'estate è alle porte e tra poco finiranno le nostre trasmissioni invernali, ma non preoccupatevi! Radio Il Discobolo non vi lascerà soli, continuerà a tenervi compagnia anche in riva al mare!



Ultimo appuntamento per le Mille canzoni della coppia Giannelli-Berlini, che ci parleranno dei fiori... 
Protagonista dell'intervista di "Un secolo fa... Storie e personaggi del Novecento" sarà il grande calciatore Gianni Rivera, campione europeo 1968, vice campione mondiale nel 1970, Pallone d'oro 1970, bandiera del Milan per quasi un ventennio.

La trasmissione "La Voce del Padrone", invece, ci proporrà un po' di... canzoni al telefono.

E ancora... Cara Radio, La storia della Radio italiana e ovviamente, ogni giorno, WikiRadio Oggi. E tanto, tanto altro, per tutti i gusti!

Seguiteci!



Compleanni celebri: auguri a Giuseppe Tornatore



Oggi, 27 maggio, il regista Giuseppe Tornatore compie 60 anni. Siciliano di Bagheria, è famoso soprattutto per "Nuovo cinema Paradiso", Premio Oscar 1990 come Miglior film straniero; ha ricevuto una seconda nomination nel 1996 per L'uomo delle stelle. 
Per i suoi film, si è spesso avvalso delle musiche di Ennio Morricone. 


Auguri!



Accadde Oggi: La notte in cui Firenze fu colpita al cuore



Era la notte tra il 26 e il 27 maggio del 1993 quando Firenze, in Via dei Georgofili, a due passi dagli Uffizi, una Fiat Fiorino imbottita di esplosivo svegliò centinaia di persone. Lo scoppio provocò il crollo della Torre dei Pulci, sede dell'Accademia dei Georgofili: molte opere d'arte andarono distrutte, perdute per sempre, mentre altre furono solo danneggiate.
Era un attacco al cuore della città, al patrimonio artistico, all'Italia intera. 

Nell'attentato morirono:

Fabrizio Nencioni
Angela Fiume (moglie di Nencioni e custode dell'Accademia) e le loro due figlie Nadia (9 anni) e Caterina (50 giorni)

Dario Capolicchio, studente sarzanese di 22 anni

I feriti furono almeno 40. 




L'attentato, assieme a quelli dell'anno precedente (Capaci e Via d'Amelio) e a quelli, avvenuti nell'estate del 1993, a Milano e Roma, è opera della mafia, con la complicità di pezzi deviati dello Stato. L'associazione "Familiari delle vittime di Via dei Georgofili", presieduta da Giovanna Maggiani Chelli (la cui figlia, fidanzata di Capolicchio, rimase seriamente ferita), nel 2013 è stata ammessa come parte civile al processo sulla Trattativa Stato-Mafia, ancora in corso a Palermo (sotto accusa ci sono boss mafiosi, uomini delle Istituzioni e politici). 

WikiRadio Oggi: si parla di Walter Tobagi

Il 28 maggio del 1980 il giornalista e scrittore spoletino Walter Tobagi veniva ucciso a Milano da un gruppo terroristico di estrema sinistra (Brigata XXVIII Marzo). I terroristi gli spararono cinque colpi di pistola. 
Tobagi si occupava soprattutto di terrorismo, analizzando a fondo i vari gruppi, dalle Brigate Rosse a Prima Linea. Lavorava per il Corriere della Sera.



La sua storia è diventata nel 1990 un film ("Una fredda mattina di maggio", regia di Vittorio Sindoni in cui vengono cambiati i nomi; il personaggio ispirato a Tobagi è interpretato da Sergio Castellitto) e un libro, scritto dalla figlia Elisabetta, giornalista (Come mi batte forte il tuo cuore).

Ne parlerà WikiRadio Oggi sabato 28 maggio alle 11:30.

http://178.32.137.180:8544/stream

giovedì 26 maggio 2016

Compleanni celebri: auguri a Helena Bonham Carter e Nicola Piovani

Compie 50 anni oggi Helena Bonham Carter, attrice inglese, ex compagna del regista Tim Burton, dal quale ha avuto due figli. 

Esordisce al cinema nel 1985 con il film "Camera con vista", ha lavorato con Kenneth Branagh (con cui ha avuto anche una relazione) ed è stata protagonista di molti film di Burton, tra cui "La fabbrica di cioccolato", "Sweenwy Todd" e "Alice in wonderland".
Ha interpretato la cattivissima Bellatrix Lestrange nella saga di "Harry Potter". 



L'ultimo film che la vede protagonista è il seguito di "Alice in wonderland", "Attraverso lo specchio", per la regia di James Bobin.



E oggi vogliamo festeggiare anche Nicola Piovani, che compie 70 anni. Celebre compositore, autore di colonne sonore, premio Oscar nel 1999 per "La vita è bella". 
Ha partecipato a due album di Fabrizio de André: "Non al denaro, né all'amore, né al cielo" e "Storia di un impiegato".


Indimenticabile il suo "discorso" alla notte degli Oscar quando, salito sul palco a ritirare la statuetta, disse solamente "Thank you".



Accadde oggi: nel 1897 esce "Dracula" di Bram Stoker

Il 26 maggio 1897 a Londra esce "Dracula", di Bram Stoker. Il romanzo, scritto in forma epistolare e di diario, è ispirato alla figura di Vlad III, Principe di Valacchia. Grande romanzo gotico, riprende il mito del vampiro, lanciato in letteratura da John William Polidori (autore di "Il vampiro" racconto breve del 1819).



"Dracula" di Bram Stoker è un libro dalle atmosfere cupe, in cui orrore e minaccia sono presenti in ogni pagina, conferendo al romanzo un senso di angoscia che coinvolge il lettore pagina dopo pagina. 
Il personaggio di Dracula ha ispirato moltissimi film; uno dei più spettacolari è sicuramente quello di Francis Ford Coppola, molto sensuale, uscito nel 1992, con Gary Oldman nei panni del Conte. 

Per gli appassionati di storie del genere, un'altra lettura irrinunciabile è "Carmila" di Sheridan Le Fanu, racconto del 1872, dove troviamo una splendida vampira. 

Il disastro di Minamata a WikiRadio Oggi

Il 27 maggio 1970 la Chisso, società responsabile del disastro ecologico di Minamata, firma l'accordo definitivo con il governo giapponese per il risarcimento delle vittime.



Disastro di Minamata
Considerato il più grande disastro ambientale di tutti i tempi. Minamata è una baia giapponese, cittadina di pescatori. Nel 1956 lì venne scoperta una malattia, chiamata poi malattia di Minamata; si tratta di una sindrome neurologica causata da avvelenamento da mercurio, che provoca atassia (progressiva perdita del coordinamento muscolare); parestesia (alterazione della sensibilità degli arti, i particolare la perdita del senso del tatto a livello topico); indebolimento del campo visivo, perdita dell’udito, difficoltà ad articolare le parole, disordine mentale, paresi e morte.

L'avvelenamento era correlato agli sversamenti in mare, da parte della Chisso, delle acque reflue contaminate da metilmercurio
Lo sversamento è stato costante, dal 1932 al 1968: pesci, molluschi e crostacei assorbivano la sostanza che si depositava sui fondali marini; dal momento che la dieta degli abitanti di Minamata era principalmente a base di pesce, anche loro ne venivano contaminati. 


A ripercorrere questa storia, sarà la puntata di venerdì 27 di WikiRadio Oggi, in onda alle 11:30.

mercoledì 25 maggio 2016

"Ma l'amore no"... Lina Termini

Il 22 Febbraio 1943 Lina Termini incideva una delle canzoni italiane più belle e importanti per la nostra discografia: "Ma l'amore no" tratta dal film "Stasera niente di nuovo"interpretato tra gli altri dalla immensa Alida Valli



L'accompagnava, in questa vera e propria impresa, dato il periodo bellico che si faceva ogni giorno più difficile la sempre presente orchestra di Cinico Angelini che già aveva presentato più volte la canzone alla radio senza però mai (proprio per la guerra) riuscire a inciderla.
La registrazione venne infatti effettuata negli studi Cetra  di Via Arsenale 1 a Torino sempre meno attivi in questo difficile periodo. 

Ricordava Angelini in una delle sue tante interviste che non vi fu neppure il tempo di realizzare la registrazione dell'altra canzone che avrebbe dovuto accoppiarsi sul disco con il già noto e collaudato successo scritto da D'Anzi e Galdieri tanto che si optò per il ripescaggio di una vecchia matrice, la 51690, realizzata circa sei mesi prima il 26 Settembre 1942 e mai pubblicata sino a quel momento.  
Su questa era incisa una canzone firmata da Celani ed anch'essa cantata dalla bella e brava Lina Termini :"La porta chiusa", uno slow di maniera che ben si accoppiava con quella piccola meraviglia che era il brano tratto dal film di Alida Valli.

Anche in questo caso, il successo fu enorme,compatibilmente con l'impossibile momento che l'Italia si stava preparando a vivere.

"Ma l'amore no" cantata pure, precedentemente, da Alberto Rabagliati che aveva avuto però la possibilità di inciderla, segnerà indelebilmente tutti gli anni 40, entrando di buon diritto nel novero delle "evergreen" di casa nostra.
Impossibile infatti citare tutte le versioni e le interpretazioni di questa composizione, ripresa  più volte anche negli anni '60 sempre così prodighi di remake di brani famosi.
Per presentarvi il brano abbiamo attinto da "You Tube" la clip pubblicata da "Mamacita" che ovviamente ringraziamo.


Abbiamo invece voluto realizzare personalmente il clip del retro del vecchio 78 giri "La porta chiusa" che vi presentiamo certi di far cosa gradita ai tanti collezionisti di belle emozioni del passato che ci seguono,oltre che a i molti curiosi che avranno così modo di ascoltare probabilmente per la prima volta questa comunque affascinante interpretazione della Termini, mai più ristampata e dunque rarissima come la maggior parte delle cose che da queste pagine cerchiamo di proporvi.                                                                                                                                                     
(Massimo Baldino)


Biografia di Lina Termini: www.ildiscobolo.net/biografie

"Thelma e Louise" compie 25 anni

Usciva nelle sale cinematografiche americane 25 anni, il 24 maggio 1991 un film che è diventato subito cult in tutto il mondo; stiamo parlando di Thelma & Louise, diretto da Ridley Scott e interpretato da Geena Davis, Susan Sarandon ed Harvey Keitel.



Thelma e Louise sono due donne insoddisfatte della loro vita, imprigionate in relazioni sentimentali disastrose, che un giorno decidono di trascorrere un fine settimana fuori casa all'insaputa dei compagni. 
Inizia così, per le due amiche, un viaggio attraverso l'America, attraverso le loro insicurezze, i loro traumi mai superati. Thelma, abbordata da uno sconosciuto in un locale, rischia di essere violentata e Louise (a sua volta vittima di violenza) uccide l'uomo. In seguito Thelma si invaghisce di un bel giovanotto che però le ruba i soldi e così via, in una girandola di (dis)avventure e guai. 
Braccate dalla polizia per via di un furto in un supermercato, disperate e sfiduciate, le due si trovano senza via d'uscita.
Il finale è amaro, ma (probabilmente) l'unico possibile...

Nel ruolo del rapinatore fa il suo vero e proprio debutto cinematografico un giovane e affascinante che, negli anni seguenti, farà innamorare donne giovani e meno giovani: Brad Pitt.

Il film, vincitore di molti premi e "citato" in varie altre opere televisive, musicali, cinematografiche e addirittura in un videogioco.

Esiste, su YouTube, un finale alternativo.




martedì 24 maggio 2016

Buon compleanno Bob Dylan

Compie oggi, 24 maggio, 75 anni Bob Dylan. 



Impossibile definire in poche parole Robert Allen Zinnermann, cantautore, compositore, scrittore, poeta... protagonista della scena mondiale da 50 anni. Secondo la rivista Rolling Stone è il più grande cantautore di tutti i tempi.




Red Cat’s Swing Kids, un'orchestra tributo per il jazz

Un'orchestra-laboratorio per far conoscere a tutti un repertorio a rischio oblio: il jazz tradizionale, dalle polifonie strumentali dei dixieland ai ritmi travolgenti dello swing più maturi: è questo l'ultimo progetto dell'eclettico Freddy Colt, compositore, musicista, autore di libri. 
L'orchestra, formata da giovani (dai 17 ai 28 anni) talenti imperiesi, si chiama “Red Cat’s Swing Kids” e debutterà a Imperia il prossimo 14 giugno alle ore 21 presso lo Spazio “Italo Calvino” del Polo Universitario Imperiese, sede del DAMS.


Le prove sono iniziate due mesi fa e, dopo il debutto, i ragazzi del “Red Cat’s Swing Kids” inizieranno una tournée. Il loro repertorio? Barzizza, Luttazzi,  Kramer e Piccioni, Ceragioli, Ferrari, accanto a "mostri sacri" d'oltreoceano come Glenn Miller, Cab Calloway e Duke Ellington. 


WikiRadio Oggi: un po' di cinema

I prossimi appuntamenti con la rubrica WikiRadio Oggi saranno dedicati al cinema. 

Mercoledì 25: Z- L'orgia del potere. Il film di Costa-Gavras venne premiato al Festival di Cannes del 1969 (che si svolse dall'8 al 23 maggio). È un thriller politico la cui sceneggiatura, opera dello stesso Costa-Gavras e di Jorge Semprún, si basa sull'omonimo romanzo del 1966 dello scrittore Vasilīs Vasilikos. Z-L'orgia del potere vinse anche l'Oscar come miglior film straniero.


Giovedì 26: Guerre stellari. La saga di Guerre stellari è stata creata da George Lucas e scritta nei primi anni Settanta. La prima trilogia, uscita tra la fine degli anni '70 e i primi '80, è composta da: 
 Una nuova speranza, uscito negli Stati Uniti il 25 maggio 1977
 L'Impero colpisce ancora, uscito il 21 maggio 1980,
 Il ritorno dello Jedi, uscito il 25 maggio 1983


Vi aspettiamo ogni giorno, alle 11:30. 


La canzone protagonista della trasmissione "Mezzo secolo di Radio italiana"



Nuova puntata anche per la trasmissione "5... quanta. Mezzo secolo di Radio italiana", che ripercorre la storia della radio dalla nascita agli anni '70. Ancora per questa settimana, la trasmissione ci racconterà... la canzone.

E per celebrare la nostra amica radio e la canzone, vi proponiamo un brano degli Stadio, Canzoni alla radio. 



Vi aspettiamo:

- Martedì alle 14:30
- Giovedì alle 18
- Venerdì alle 21
- Sabato alle 10